Restaurare e valorizzare i trulli: quali finanziamenti?

12 March 2019

Restaurare un antico complesso di trulli o una masseria fortificata per trasformarli in una struttura ricettiva: un obiettivo che in tanti si sono prefissati di raggiungere negli ultimi anni.

Un obiettivo che la Regione Puglia ha sostenuto attraverso una serie di misure tra cui il Titolo II Capo 6 “Aiuti agli investimenti delle PMI nel settore turistico – alberghiero”.

Se possedete immobili che presentano interesse artistico e storico-architettonico e volete realizzare strutture turistico-alberghiere allora questo è l’articolo che fa al caso vostro.

Innanzitutto la Regione Puglia finanzia il consolidamento, il restauro e risanamento conservativo di edifici rurali, masserie, trulli, torri, fortificazioni al fine della trasformazione dell’immobile in strutture turistico-alberghiere (compresi servizi annessi funzionali allo svolgimento dell’attività, come bar, palestre, palestre, piscine, centri benessere, ristorante, ecc…).

IMPORTANTE: è ammissibile l’ampliamento, l’ammodernamento e la ristrutturazione delle strutture turistico alberghiere, ivi comprese le strutture di servizi funzionali allo svolgimento dell’attività (quali bar, palestre, piscine, centri benessere, ecc.) nonché gli interventi finalizzati al superamento delle barriere architettoniche, al rinnovo e aggiornamento tecnologico, al miglioramento dell’impatto ambientale.

La Regione Puglia, inoltre, finanzia l’acquisto dell’immobile. Sono ammissibili i costi di acquisto da terzi, purché la transazione sia avvenuta a condizioni di mercato. Non è ammissibile l’acquisto di un immobile da parenti fino al terzo grado dei soci, nel caso di società proponente, o del titolare, nel caso di ditta proponente, nonché dal coniuge del titolare o dei soci.

I soggetti proponenti alla data di presentazione della domanda di agevolazione devono essere regolarmente costituiti e iscritti nel Registro delle Imprese.

TIPO ED ENTITA’ DEL  FINANZIAMENTO

Le domande di agevolazione devono riguardare progetti di investimento iniziale di importo minimo pari a 30 mila euro. 

Il finanziamento della Regione Puglia, finalizzato allo sviluppo di attività economiche turistico-alberghiere, non potrà superare:

  • il 35% per le medie imprese;
  • il 45% per le piccole e micro imprese.

Le agevolazioni saranno calcolate, indipendentemente dall’ammontare del progetto ammissibile, su un importo finanziato massimo di

  • 4.000.000 di euro in caso di medie imprese;
  • 2.000.000 di euro in caso di piccole e micro imprese.

Il finanziamento sarà erogato in forma di contributo in conto Impianti determinato sul montante degli Interessi di un finanziamento concesso da un Soggetto Finanziatore.

Il contributo viene riconosciuto in misura pari all’Interest Rate Swap (Euribor 6 mesi versus tasso fisso) denaro, in euro a 10 anni {10Y/6M), pubblicato sul quotidiano “Il Sole 24 Ore” il giorno della stipula del finanziamento da parte del Soggetto Finanziatore, maggiorato di uno spread.

SPESE AMMISSIBILI

  •  Acquisto del suolo aziendale e sue sistemazioni entro il limite del 10% dell’importo dell’investimento in attivi materiali;
  • opere murarie e assimilate;
  • acquisto di macchinari, impianti e attrezzature varie, nuovi di fabbrica;
  • investimenti finalizzati al miglioramento delle misure di prevenzione dei rischi, salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;
  • spese di progettazione ingegneristica e di direzione lavori nei limiti del 5% delle spese di cui alla lettera b);
  • sono ammissibili anche le spese per l’acquisto di programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa ed i trasferimenti di tecnologia mediante l’acquisto di diritti di brevetto e licenze, connessi alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa.
  • In caso di acquisto di un immobile, sono ammissibili esclusivamente i costi di acquisto da terzi, purché la transazione sia avvenuta a condizioni di mercato.

SPESE NON AMMISSIBILI

  • le spese notarili e quelle relative a imposte e tasse;
  • le spese relative all’acquisto di scorte;
  • le spese relative all’acquisto di macchinari ed attrezzature usati;
  • i titoli di spesa regolati in contanti;
  • le spese di pura sostituzione;
  • le spese di funzionamento in generale;
  • le spese in leasing e quelle relative ai cosiddetti contratti chiavi in mano;
  • tutte le spese non capitalizzate;
  • le spese sostenute con commesse interne di lavorazione, anche se capitalizzate ed indipendentemente dal settore in cui opera l’impresa;
  • titolo di spesa nei quali l’importo complessivo dei beni agevolabili sia inferiore a 500,00 euro;
  • non sono ammissibili spese per l’acquisto di beni facilmente deperibili (biancheria da tavolo, da bagno, da letto, stoviglie, utensili per cucina).


Con riferimento alle strutture ricettive di bed&breakfast  non sono ammissibili le eventuali spese relative alla realizzazione, ristrutturazione e arredo del locale adibito a dimora del titolare.

Le spese ammissibili dovranno derivare da atti giuridicamente vincolanti (contratti, lettere d’incarico, conferma d’ordine) da cui risulti chiaramente l’oggetto della prestazione, il suo importo, la sua pertinenza al progetto, i termini di consegna


Tags:

Commenti

  • Pietro Marro31 January 2021

    buongiorno, sono proprietario di 2 terreni attigui, con un totale di circa 17500 mt. quadri A cEGLIE MESSAPICA, ogni terreno ha 1 trullo a tre coni (TRULLO a) (TRULLO B), purtroppo non abitabili. a circa 180 metri DAL TRULLO a C’e’ UN BOSCO INSERITO IN ARIA PROTETTA. VORREI SAPERE SE E’ POSSIBILE RITRUTTURARE IL TRULLO a E ACCEDERE A DELLE AGEVOLAZIONI E DEI FINANZIAMENTI PARTICOLARI. CORDIALI SALUTI.

    • Trulli Pugliesi04 February 2021

      Gentile Sig. Marro, innanzitutto grazie per la considerazione,

      come può immaginare non è sufficiente per darle delle indicazioni precise su quanto richiesto. Per rispondere alla sua richiesta è necessario poter accedere a tutta la documentazione e fare uno studio di fattibilità da il nostro tecnico. Solo successivamente è possibile trovare attraverso i nostri consulenti la soluzione di finanza agevolata per il suo caso specifico.

      Cordiali saluti. Edilserra srl

  • Michele Tirico19 September 2020

    Ho un trullo a casetta fa ristrutturare interamente nell’agro di Toritto , sono interessato a conoscere norme e modalità oltre che a ricevere un preventivo per i lavori di ristrutturazione. Michele TIRICO 3337819573

    • Trulli Pugliesi30 September 2020

      Gentile Cliente, la ringraziamo per averci contattato. La invitiamo a contattarci al seguente numero per maggiori info: +39 320 726 7999 Cordiali saluti. Gruppo Serra

  • Claudio05 September 2020

    BUONGIORNO , IO SArei INTENzionato A RISTRUTTURARE dei trulli DI CUI NON SONO ANCORA IL PROPRIATARIO , MA CHE SONO IN PROCINTO DI ACQUISTARE . La ristrutturazione avra coMe scopo la realizzazione di una struttura ricettiva . PEr quanto riguarda Le agevolazioni e Le varie iniziative commerciali. Posso fare comunque riferimento a voi , o devo recarmi dal mik commercialista ? Grazie

    • Trulli Pugliesi14 September 2020

      Salve, grazie per averci contattato, sicuramente la consulenza del suo commercialista che meglio conosce la sua situazione attuale, poiche esistono tantissime possibili agevolazioni, resta solo da trovare il miglior fondo che meglio si presta alla sua situazione attuale. Se non è provvisto di commercialista potremmo proporgli il nostro per una consulenza oraria.

      Il nostro intervento e supporto sarà successivo a questa fase.

      Grazie Cordiali saluti

  • Salvatore06 November 2019

    Buongiorno ho acquistato un trullo vorrei realizzare un b&b a chi va inviata la domanda e cosa mi finanzierebbero ? Grazie

    • Trulli Pugliesi06 November 2019

      Salve, la domanda e tutto l’iter va seguito da un commercialista o un tecnico abilitato e specializzato nella finanza agevolata. E’ possibile ottenere agevolazione per tutti gli importi legati a opere di ristrutturazione, aree verdi esterne e acquisto di mobili. Grazie per averci scritto. Cordiali Saluti Gruppo Edil Serra

  • Filippo25 September 2019

    HO dei trulli di proprieta di mio padre posso avere dElle agevolazioni Per la risTrutturazione per creare un b&b?quali sarebberO?grazie anticipatamente

    • Trulli Pugliesi01 October 2019

      Salve si, sono previste tante forme di agevolazioni. Per essere sicuro delle dell’attuale situazione e di eventuali nuovi aggiornamenti, le consigliamo di chiedere informazioni dettagliate al suo commercialista di fiducia.

  • Isabella Attoma24 September 2019

    Buongiorno POSSEGGO UN TRULLO AD ALBEROBELLO CHE DEVO RISTRUTTURARE ED AMPLIARE LADDOVE POSSIBILE, CON COSTRUZIONE DI PISCINA, PREVALENTEMENTE DA AFFITTARE. DEVO COMUNQUE COSTITUIRE UNA SOCIETA’ CI SONO AGEVOLAZIONI IN TAL SENSO?

  • Gabriella03 July 2019

    Salve, ho un terreno su cui c’e’ un trullo diroccato, vorrei ristrutturarlo e realizzare un b&b come privato (non ho una impresa). ci sono fondi regionali o di altro tipo che mi consentano di farlo? gli eventuali fondi sono compatibili con la detrazione fiscale del 50% per ristrutturazione edilizia? Grazie mille

  • Vittoria03 July 2019

    BuoNgiorno, Ho comprato dei trulli Con un pezzo di terra a due Km da a Alberobello, Ho giA il permesso di costruire. Volevo sapere se potreste Farmi un preventivo e se si puo usufruire di qualche agevolazionI fiScali o Dalla regione puglia. In attesa di una sua gentile risposta, saluti. Luminoso

  • Francesco Indolfi26 June 2019

    Una domanda: si può usufruire contemporaneamente ( per la stessa unità abitativa) sia del bonus ristrutturazioni (50% su un max di spesa di 96000 € in 10 anni) e questi finanziamenti (anche a fondo perduto) della regione o della Ce? grazie anticipatamente

    • Trulli Pugliesi03 July 2019

      Salve, no, non è possibile, poiché il bonus ristrutturazioni sono per i privati, mentre i bandi sono rivolti alle imprese! Questo perchè, semplificando, le imprese scaricano i costi e non posso avere ulteriori detrazioni, mentre i privati godono delle detrazioni perché non possono scaricare i costi!

      Più che un problema di non cumulabilità, è un problema di soggettività! Se si è privato si può godere delle detrazioni mentre se si è impresa si può accedere ai bandi. Cordiali saluti. Gruppo Edil Serra

  • Elisabetta Cassano23 May 2019

    HO UNA MASSARIA DI FAMIGLIA IN PUGLIA CHE MI PIACEREBBE RISTRUTTURARE. vorrei sapere SE CI SONO DEI PIANI DI AGEVOLAZIONE fiscale O FONDI europei/regionali attualemnte predisposti dalla regione a cui posso presentare domanda. Grazie

    • Trulli Pugliesi24 May 2019

      Buongiorno Sig.ra Elisabetta, la ringraziamo per averci contattato e la invitiamo a contattare il nostro responsabile, il Sig. Francesco Serra al seguente numero: +39 320 726 7999, le fornirà tutte le informazioni necessarie. Cordiali saluti. Gruppo Edil Serra


Lascia un commento